Windows 7 Segreti Trucchi

Da T-WIKI.
Versione del 4 feb 2009 alle 18:46 di Netquik (Discussione | contributi)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

Windows 7: segreti, trucchi, tweak, e tasti di scelta rapida

Windows 7 è il prossimo sistema operativo di Microsoft; basato sulle fondamenta del suo predecessore Vista, introduce numerose modifiche in "pulizia e perfezionamento" dell'interfaccia utente e della architettura sottostante. Nel contempo Windows 7 offre numerose nuove funzionalità e miglioramenti, come supporto dell'hardware più recente, migliori strumenti per utenti esperti e novizi per la gestione delle proprie "vite digitali", e nuove classi di esperienza applicativa.

Windows7.jpg

Tim Sneath, Director del Client Platform Evangelism di Microsoft, ha pubblicato sul suo blog un lungo ed interessante intervento dedicato a Windows 7, il prossimo sistema operativo Windows che succederà a Vista, disponibile in Beta pubblica. L'articolo, intitolato "The Bumper List of Windows 7 Secrets" offre un elenco di 30 "segreti" del sistema operativo, ossia una lista di quelle funzionalità e tweak meno evidenti che possono impreziosire non poco l'esperienza di utilizzo di Windows 7; e su questo si basa il presente articolo wiki[1]. Sneath suggerisce ai lettori di consultare anche gli articoli di approfondimento su Windows 7 pubblicati da Windows SuperSite e Ars Technica, e di non perdere la serie di interviste dedicate al sistema operativo pubblicate da Yochay Kiriaty su Channel 9, dove vengono offerti scoop interni sullo sviluppo di molte più importanti funzionalità del sistema.

Su T-WIKI è disponibile anche un articolo dedicato ai tasti di scelta rapida (hotkey) di Windows 7.



Windows Management

AERO SNAP. Windows 7 permette di eseguire il "dock" di una finestra a sinistra o a destra, ad occupare metà schermo, semplicemente tramite il trascinamento della stessa sul bordo dello schermo (molto utile in caso di monitor widescreen); allo stesso modo è possibile trascinare la finestra in alto sullo schermo per ingrandirla, ed eseguire doppio-clic sul bordo alto o basso delle finestra per ingrandirla verticalmente conservando le dimensioni orizzontali. Quello che gli utenti potrebbero non sapere è che tutte queste azioni sono disponibili da scorciatoia di tastiera: Win+Freccia Sinistra e Win+Freccia Destra per eseguire il dock; Win+Freccia Su e Win+Freccia Giù per ingrandire e ripristinare; Win+Shift+Freccia SU e Win+Shift+Freccia Giù per ingrandire e ripristinare le dimensioni verticali.

{{#ev:youtube|0JdV0sG6sFI}}

Proiezione Schermo

Windows 7 facilita l'utilizzo di proiettori in alternativa al monitor del proprio PC. Basterà premere Win+P, e il sistema mostrerà una finestra pop-up che permette di passare rapidamente a diverse impostazioni dello schermo. Utilizzando i tasti freccia (o continuando a premere Win+P) si potrà scegliere l'impostazione “clone”, “extend” o “external only”. Questa funzionalità è accessibile anche lanciando l'applicazione relativa "displayswitch.exe". Per un maggiore controllo sulle impostazioni di presentazione, l'utente potrà utilizzare anche Win+X per aprire il Windows Mobility Center, che permette di passare ad una modalità di presentazione che mette i client IM in "occupato", disabilita gli screensaver, imposta uno sfondo neutro, etc. (questa funzione è disponibile anche in Windows Vista).

Windows7 proiector.png

Eliminare il Caos

AERO SHAKE. Premendo Win+Home gli utenti di Windows 7 potranno ridurre tutte le finestre non attive sullo sfondo, lasciando la finestra attiva nella posizione attuale. Premendo nuovamente Win+Home si potrà ripristinare tutte le finestre nella pozione originale. AERO SHAKE funziona anche eseguendo uno "shake" della finestra mentre la si sta trascinando.

{{#ev:youtube|eH6_d1jOEeU}}

Multi-Monitor Windows Management

Utilizzando le combinazioni di tasti Win+Shift+Freccia Sinistra e Win+Shift+Freccia Destra gli utenti potranno passare le finestre da un monitor ad un altro (in caso di configurazione multi monitor), lasciandole nella stessa pozione rispetto all'angolo in alto a sinistra del monitor.

Prompt dei Comandi da Qui

Uno dei più popolari "power toys" in Windows XP era “Open Command Prompt Here”, che permetteva di utilizzare la shell grafica per navigare nel file system e utilizzare il menu contestuale per aprire un prompt dei comandi nella cartella di lavoro corrente. In Windows 7 (e in Windows Vista), è sufficiente tenere premuto il tasto shift ed accedere al menu contestuale per ottenere il medesimo effetto. Se la cartella di lavoro corrente è una location di rete, verrà automaticamente mappata un lettera di unità.

È un Villaggio Globale

Windows 7 mette a disposizione un set di wallpaper che si abbinano al paese scelto in fase di installazione di Windows. Vengono infatti installati diversi set di sfondi in base alla lingua scelta dall'utente. Tutti gli altri sono disponibili ugualmente in una cartella nascosta (dovrete abilitarne la visualizzazione in Opzioni Cartella). In C:\Windows\Globalization\MCT si possono trovare una serie di immagini nella cartella Wallpaper per ciascun paese. Basterà fare doppio-clic sul file di tema nella cartella Theme per mostrare a rotazione tutte le immagini dedicate a quella regione (alcuni paesi contengono per ora un set generico di immagini contenitore).

La Scatola Nera

Windows 7 include il "Problem Steps Recorder", strumento di cattura schermo molto semplice che permette di registrare rapidamente una serie di azioni. Una volta premuto "record", lo strumento registra i movimenti del mouse e l'uso della tastiera e salva degli screenshot con tutti i commenti che si scelgono di associare alle azioni. Una volta finita la registrazione, lo strumento salva tutto in un file ZIP, che contiene una “slide show” HTML-based dei passaggi registrati. Il programma di chiama psr.exe; è possibile trovarlo nel Pannello di Controllo sotto “Record steps to reproduce a problem”.

Windows 7… Che Carattere!

Windows 7 include un pulsante “Install” nell'applicazione visualizzatore di caratteri installati nel sistema che permette di eseguire il processo di installazione di nuovi font. Windows 7 include molti altri miglioramenti per la gestione dei caratteri come: raggruppamento di stili multipli, capacità di nascondere i caratteri in base alle impostazioni regionali, un nuovo motore di rendering del testo basato sulla DirectWrite API e supporto per più di 4 stili "standard" nella finestra comune di scelta carattere.

Gabriola

Windows 7 include Gabriola, un carattere elaborato di Tiro Typeworks che sfrutta l'OpenType Layout per offrire una varietà di set stilistici, abbellimenti e legature di ornamento.

Chi ha mi rubato il Browser?

Una delle più utili aggiunte in Internet Explorer 8 è "l'instrumetation" nella funzione di gestione degli Add-ons. Basterà cliccare Tools / Manage Add-ons e scorrere a destra la lista per visualizzare i tempi di caricamento delle estensioni. L'utente potrà quindi scegliere di disattivare quelle estensioni che causano un rallentamento nell'avvio del browser.

Personalizza l'Arredamento

In Windows 7 le icone nella nuova taskbar non sono fissate sul posto, è possibile riordinarle a proprio piacimento, che siano collegamenti pinned o applicazioni in esecuzione. Una volta ordinate, l'utente potrà far partire una nuova istanza di una qualsiasi delle prime 5 icone premendo Win+1, Win+2, Win+3, etc. Allo stesso modo è possibile trascinare le icone del system tray per riordinarle, o spostarle dentro o fuori la lista di icone nascoste.

Installazione da Penna USB

Con Windows 7 è possibile utilizzare una penna USB per installare velocemente il sistema su macchine che non includono lettori DVD. Basterà copiare l'immagine ISO di Windows 7 sulla memoria USB utilizzando per esempio il comando xcopy (con switch /e /f).

Avvio Veloce… A Volte Ritornano

Il vecchio Avvio Veloce è disabilitato in modo predefinito in Windows 7 e non è presente nella lista di toolbar disponibili (le sue funzionalità sono infatti integrate nella nuova taskbar). Esiste tuttavia un modo di riabilitarlo: 1. Cliccare col destro sulla taskbar e scegliere Toolbars / New Toolbar. 2. Nella finestra di selezione cartella, inserire la seguente stringa e premere OK:

%userprofile%\AppData\Roaming\Microsoft\Internet Explorer\Quick Launch

3. Disattivare l'impostazione “lock the taskbar” e cliccare col destro sulla barra di separazione. Assicurasi che “Show text” e “Show title” siano disattivati e la visuale sia impostata su “small icons”. 4. Utilizzare le linee di separazione per riordinare gli elementi, e quindi bloccare nuovamente la taskbar.

Trascina e Vai

La funzione Jump Lists sostituisce in Windows 7 il menu contestuale right-click predefinito nella nuova taskbar; un altro modo per accedere alle jump list è quello di cliccare col tasto sinistro del mouse sull'icona ed eseguire un leggero trascinamento verso l'alto. Questo comportamento è stato progettato per i dispositivi touch-enabled. Anche in IE8 è possibile sfruttare questo “swoosh” (trascinamento); nella barra degli indirizzi un trascinamento in basso sul testo mostra una lista di destinazioni dalla cronologia del browser, dai preferiti, etc.

Supporto per gli Standard

In Windows 7 WordPad è ora capace di leggere e scrivere documenti in formato Word 2007-compatibile Office Open XML (OOXML) ed anche OpenDocument (ODF).

Windows Vista-Style Taskbar

Gli utenti che preferiscono la vecchia taskbar di Vista alla rinnovata di Windows 7 possono facilmente personalizzarne il look per assomigliare alla vecchia versione: 1. Cliccare col destro sulla taskbar e scegliere "proprietà". 2. Selezionare il checkbox “small icons”. 3. Sotto l'impostazione "taskbar buttons” scegliere “combine when taskbar is full”. Non si otterrà un versione identica dal punto di vista dell'aspetto, ma le funzionalità saranno molto simili a quelle della vecchia taskbar.

Direttamente sul Desktop

Il piccolo rettangolo posizionato in basso a destra della taskbar offre la funzionalità “Aero Peek”, che permette di visualizzare tutti i gadget o le icone posti sul desktop (Mostra Desktop). La stessa funzione è accessibile tramite Win+Spazio.

Eseguire con Diritti Elevati

Per lanciare rapidamente un applicazione taskbar-docked come amministratore di sistema è sufficiente tenere premuti Ctrl+Shift e cliccare sull'icona nella taskbar.

Un'altro dello stesso, per favore

Se è già presente una applicazione aperta sul desktop, e l'utente desidera aprire una seconda istanza della stessa applicazione, non dovrà tornare sul menu Start; basterà tenere premuto il tasto shift e cliccare sulla icona nella taskbar (oppure cliccare col tasto centrale del mouse). Sarà aperta un nuova istanza dell'applicazione invece di invocare quella esistente.

Windows Switching Specializzato

Un'altra funzionalità per utenti esperti è la possibilità di eseguire una sorta di passaggio “Alt+Tab” tra finestre che appartengono ad un'unica applicazione. Basterà tenere premuto il tasto Ctrl e cliccare ripetutamente sull'icona dell'applicazione interessata.

Attraversare la Taskbar

La combinazione di tasti Win+T sposterà il focus sulla taskbar, consentendo di usare poi i tasti freccia per selezionare una finestra o un gruppo, e il tasto Invio per lanciarli o attivarli. Per uscire da questa modalità si potrà premere il tasto Esc.

Trucco Widescreen

La Taskbar di Windows 7 è stata ottimizzata per essere utilizzata in verticale al lato dello schermo, un opzione sempre più desiderabile, considerata la diffusione degli schermi widescreen, che permette di godere di uno spazio di lavoro più proporzionato.

Cartelle Più Usate in Evidenza

Se si utilizzano sempre le stesse 4 o 5 cartelle, è possibile fissarle all'interno dell'icona della taskbar di Explorer. Tenendo premuto il tasto destro del mouse e trascinando la cartella sulla taskbar, questa verrà automaticamente "pinnata" nella Jump List di Explorer.

Avviare Explorer da “My Computer”

Coloro che utilizzano più spesso file al di fuori delle cartelle documenti potrebbero voler modificare la cartella predefinita di apertura di Windows Explorer in modo che venga aperto il nodo Computer: selezionate Windows Explorer nel menu Start (cartella Accessori) ed editate le proprietà modificando la destinazione in:

%SystemRoot%\explorer.exe /root,::{20D04FE0-3AEA-1069-A2D8-08002B30309D} 

Affinché la modifica funzioni anche per l'icona della taskbar si dovrà eseguire "unpin" e "repin" di Windows Explorer nella taskbar (Win+E tuttavia continuerà a mostrare i documenti come visualizzazione predefinita).

ClearType Text Tuning e Display Color Calibration

Windows 7 include due strumenti, cttune.exe e dccw.exe, disponibili anche nel Pannello di Controllo, che permettono di ottimizzare la visualizzazione di immagini e testo, personalizzando contrasto, luminosità, colore e gamma.

Masterizzare ISO

In Windows 7 è possibile eseguire doppio-clic su una qualsiasi immagine ISO di DVD o CD e lanciare una applicazione che permette di masterizzare l'immagine su un disco vuoto.

Windows Movie Maker

Windows 7 non include uno strumento di editing video. Windows Live Movie Maker è per ora disponibile solo in Beta come parte della suite Windows Live Essentials. È tuttavia possibile utilizzare Windows Movie Maker 2.6 che offre le stesse funzionalità dell'ultimo aggiornamento disponibile per XP. Il software è disponibile gratuitamente su Microsoft Download Center.

Nascondere l'icona di Windows Live Messenger

Una volta installato Windows Live Messenger su Windows 7, il client di instant messaging apparirà di default nella taskbar, permettendo una facile accesso alle sue funzionalità. In caso si volesse mantenere Live Messenger nel system tray come per le precedenti release di Windows, è possibile modificarne il comportamento. Basterà chiudere Live Messenger e modificare le proprietà del collegamento impostando l'applicazione per eseguirsi in modalità di compatibilità con Windows Vista.

Godetevi il Pesce

Molti potrebbero non aver notato l'ironia nel tema predefinito. Il pesce si chiama infatti Betta splendens (si pronuncia Beta).

Quando Tutto il Resto non Funziona

In caso di impossibilità di avvio corretto del sistema, Windows 7 offre la capacità di creare un disco di riparazione del sistema, essenzialmente una versione CD avviabile di Windows che include command prompt e una suite di strumenti di sistema. Per accedere all'utility basta digitare “system repair disc” nel campo di ricerca dello Start Menu.

Associazione File Al Volo

In Windows 7 è possibile sfruttare la nuova Taskbar per eseguire associazioni di tipi file[2] al volo via drag&drop. Basterà trascinare un file di un documento (come un .doc di Word o una immagine .jpg) sul pulsante della Taskbar relativo all'applicazione che si vuole associare a quel tipo file. Da questo momento tutti i file con quella estensione saranno aperti direttamente con l'applicazione scelta.


Riferimenti e Fonti

  1. The Bumper List of Windows 7 Secrets di Tim Sneath [1]
  2. SuperSite Blog di Paul Thurrott [2]