CD AUDIO Copia/Ripping con EAC

Da T-WIKI.

GUIDA A COPIA E RIPPING (MP3 - MPC - OGG - APE) DEI CD AUDIO

Questa guida richiede:

  • Exact Audio Copy (EAC)
  • Un CD-R(W) per il cd di test
  • Un CD AUDIO per l'autoconfigurazione
  • Programma di CD-Burning (es. Nero Burning ROM)

COPIARE UN CD AUDIO CON EAC (Exact Audio Copy)

EAC - COMPRESSORE ESTERNO LAME
EAC - COPIA TRACCE
Exact Audio Copy (EAC) è senza dubbio uno dei migliori e più completi software per estrarre le tracce audio dai CD-ROM/DVD-ROM. Nelle ultime versioni del programma sono state aggiunte molte funzioni come la masterizzazione e l'editing delle tracce, ma queste funzioni sono da considerarsi "beta" e spesso non vengono supportate da tutti i lettori/masterizzatori. In questa guida analizzeremo la funzione di ripping audio del programma che sebbene FREEWARE si piazza una spanna sopra a tutti vari “ripper” in circolazione grazie alla sua peculiare capacità di leggere tutti i settori del CD almeno due volte. Con il metodo “secure reading”, infatti, quando un problema si verificadi lettura, EAC rilegge fino a 82 volte i dati per cercare di ottenere quanto più possibile dei risultati corretti segnalando poi gli eventuali errori e la loro esatta posizione. Questo particolarità tuttavia ha un impatto sulla velocità di copia/ripping. EAC infatti permette la compressione automatizzata delle tracce estratte, anche con encoder di terze parti, come Lame, Fraunhofer, Monkey’s Audio e Shorten V3. Per ora cerchiamo di configurare al meglio EAC per ottenere la miglior precisione nella copia del sorgente.

EXACT AUDIO COPY : INSTALLAZIONE

Dopo esservi muniti dell'ultima release del programma (attualmente V0.99 prebeta 3), procedete all'estrazione dei file del programma in una cartella precedentemente creata (Es. C:\EAC). Questo programma infatti non installa nulla nel sistema. Lanciate EAC.exe dalla cartella di installazione (vi converrà in seguito crearvi un collegamento, nell'avvio veloce per esempio). Si aprirà in automatico il wizard di configurazione: Procedete, selezionate i drive che intendete autoconfigurare e clickate AVANTI. Inserite un CD AUDIO (preferibilmente originale) e proseguite in modo che EAC riconosca automaticamente le capacità dei vostri CD-ROM/DVD-ROM. Avremo così settato le impostazioni di Caching, Accurate Stream, e C2 Error Info, cliccando su AVANTI, EAC vi confermerà il drive che ha le migliori capacità di ripping. La prossima schermata che vi verrà proposta riguarderà l’installazione del Lame come compressore esterno, deselezionate l'opzione e proseguite con la configurazione dell’accesso al CDDB (CD database) per il reperimento automatico dei titoli del CD inserito nel lettore. Basterà inserire alla voce relativa il vostro indirizzo di posta elettronica. Infine selezionate "I'm an expert..." e FINE.

EXACT AUDIO COPY : CONFIGURAZIONE OFFSET

Terminato il Wizard passiamo alla configurazione più profonda del programma se non altro per testimoniare la vostra autodefinizione di "esperti" ;). Si tratta di calcolare l'offset specifico del vostro lettore/masterizzatore (consiglio una ampia lettura di TRUTH ABOUT OFFSETS - in inglese - a chiunque non abbia chiaro cosa sia l'offset correction). Esistono diversi metodi per calcolare l'offset correction con EAC, l'Auto Detect per il lettore (che sfrutta un database di CD originali interno) o la creazione di un Offset Test CD per lettore e masterizzatore (che crea un CD con traccia audio utlizzandolo come riferimento). Vi proponiamo qui invece un'altro metodo, il più sicuro, dato che il database di CD originale non è ancora ampissimo e le funzionalità di burning di EAC non sono sempre compatibili (impedendo per esempio la creazione del CD di Test).

Avrete bisogno di un programma di masterizzazione (da qui in poi faremo riferimento a Nero Burning ROM). Con EAC aperto, inserite un CD AUDIO e aspettate che il programma riconosca le tracce, adesso andate nel menu EAC - Drive Options e assicuratevi che nel TAB Offset/Speed l'offset sia impostato a 0. Cliccate col tasto destro sulla prima traccia e selezionate "Copy Selected Tracks" - "Uncompressed" oppure selezionate la traccia e premete F5. Scegliete dove salvare questo primo file di test, il nome verrà dato in automatico, e cliccate Salva. EAC estrarrà la traccia in WAV e una volta finito (dopo aver cliccato su OK) vi restituirà un resoconto del estrazione. Assicuratevi che la Track Quality sia 100%, cioè che EAC non ha avuto problemi nell'estrazione (se così non fosse, pulite il CD o provatene un'altro).


EAC - OZPIONI DRIVE
EAC - COMPARAZIONE TRACCE
Estratta la prima traccia di test, chiudete EAC e aprite Nero, inserite un CD vuoto (meglio riscrivibile per poterlo cancellare una volta finita la configurazione) e create un nuovo CD AUDIO. Importate la traccia appena salvata dalla cartella da voi scelta nella nuova compilation e masterizzate il CD. Chiudete quindi Nero, espellete il CD (se non ancora fatto) e reinseritelo. Prima di riaprire EAC, andate nella cartella dove avevate salvato la prima traccia test e rinominatela (Es. Test.wav). Aperto EAC, avrete questa volta una sola traccia, selezionatela e premete F5, salvate il WAV nella stessa cartella del primo.

Se tutto è andato come previsto, nella cartella da voi scelta ci saranno 2 tracce Track01.wav e Test.wav. In EAC premete Alt+W per richiamare il tool di comparazione WAV e selezionate prima il Test.wav e poi Track01.wav ed aspettate la comparazione. EAC avrà confrontato le tracce e vi restituirà in fondo al report l'error type, il valore equivalente al combined read/write offset (ossia l' offset di lettura del lettore sommato all'offset di scrittura del masterizzatore). Segnatevi il valore, aprite EAC - Drive Options e nel TAB Offset/Speed inseritelo nel campo "combined read/write sample offset correction value". Impostate inoltre "Overread into Lead-in and Lead-Out". Abbiamo così impostato correttamente il valore di offset che vi consentirà di usare un'altro programma per masterizzare i CD rippati con EAC mantenendo la precisione di copia.

EXACT AUDIO COPY : CONFIGURAZIONE PRE-GAP

Ultimo passo è quello di configurare la capacità del vostro lettore di calcolare i pre-gap delle tracce, cioè le pause tra le tracce di un CD. Per fare questo dovrete testare manualmente il comportamento del vostro lettore, inserite un CD AUDIO con più tracce, andate in EAC - Drive Options e nel TAB Gap Detection, e selezionate nel primo campo "Detection Method B" e nel secondo "Secure". Il primo campo indica la velocità con cui EAC tenterà di riconoscere i gap, il secondo indica l'accuratezza, quindi premendo F4 - potete testare questi settaggi (e nel caso modificarli) affinchè il vostro lettore legga tranquillamente tutti i gap.

EXACT AUDIO COPY : COPIA DEI CD

Terminata la configurazione ottimale di EAC, non resta che scegliere come copiare il vostro CD (dopo averlo sempre pulito). Vi consiglio di usare il comando Action - Copy Image and Create Cuesheet - Uncompressed che vi creerà un immagine WAV del CD con un file .cue che conterrà tutte le informazioni relative alle pause ed altro. Potete poi masterizzare il .cue (che richiamerà il .wav) con qualsiasi programma di masterizzazione. Altrimenti potete estrarre tracce singole o tutte le tracce.

LINK UTILI per EAC


CREARE MP3 DA CD CON EAC

Ora spiegheremo come configurare EAC (Exact Audio Copy) per poter trasformare i vostri CD in MP3. Questa procedura richiede:

PREPARATIVI PER LA COMPRESSIONE

Aprite EAC e andate in EAC - EAC Options - Tools, a meno che non utilizzate un hardware obsoleto, selezionate la voce On extraction, start external compressors queued in the background. Questo vi permetterà di ridurre i tempi di compressione dopo l'estrazione, e date OK. Assicuratevi inoltre di aver compilato le informazioni riguardati il CD (titoli tracce, nome album) o manualmente o in automatico utilizzando l'utilissimo riconoscimento su freedb. Per farlo cliccate l'icona del CD in alto o ALT+G, non prima ovviamente di aver inserito il CD.

LAME MP3

Adesso siete pronti a configurare il compressore esterno LAME (che avremo in precedenza sistemato in una cartella di tutto rispetto). In EAC selezionate EAC - Compression Options (F11), in External Compression selezionate Use external program for compression. Parameter passing Scheme => LAME MP3 encoder e puntiamo al nostro lame.exe nel campo Program using for compression. In Additional command line options inseriremo uno di questi switch (quello che preferite, per approfondimenti visitate Hydrogenaudio):

Se volete usate un bitrate VBR (consigliato)

 --alt-preset standard (~190 kbit/s) file mp3 medio-grande 
 --alt-preset extreme (~250 kbit/s) file mp3 grande 

Se preferite il classico CBR

 --alt-preset cbr 128 (128 o il valore di bitrate da voi preferito) 
 --alt-preset insane (320 kbit/s CBR) file mp3 molto grande 

Selezionate Delete Wav after compression e Add ID3 tag (informazioni)

Spostatevi quindi nel TAB ID3 Tag. Consigliamo di selezionare solo Use ID3 V1.1 e di evitare la versione V2.0 per mantenere la massima compatibilità. In Costruction of filenames consigliamo di usare %N - %T ma potete scegliere quello che volete e date OK.

NOTA IMPORTANTE

Ricordatevi che potete salvare con SHIFT+F2 tutte queste configurazioni in un file .CFG (esempio MP3.cfg)per poi poterle richiamare facilmente (attenzione perchè il file .cfg contiene TUTTI i settaggi di EAC, non solo quelli di compressione). Potete ora salvare il vostro CD in MP3 nei soliti svariati modi (traccia per traccia o tutto in un immagine, ricordandovi di selezionare Compressed). Per splittare in seguito eventuali album MP3 interi con il file .CUE potete usare MusiCutter.

LINK UTILI per LAME:

CREARE MPC, OGG e APE DA CD CON EAC

Ora spiegheremo come configurare EAC per poter trasformare i vostri CD in Mpc (MusePack), Ogg (Ogg Vorbis), e APE (Monkey's Audio loseless). Questa procedura richiede:

COMPRESSSIONE MUSEPACK MPC

Aprite EAC e andate in EAC - Compression Options. Configurate seguendo l'immagine di riferimento, facendo attenzione ad inserire il percorso esatto per il vostro mppenc.exe, e deselezionate Add ID3 Tag (importante). In Additional command line options inserite la stringa:

 --quality 7 --xlevel --ape2 --artist "%a" --title "%t" --album "%g" --year "%y" --track "%n" --genre "%m" --comment "EAC secure" %s

Potete ora creare i vostri MPC con le solite procedure, ricordatevi di salvare queste impostazioni con SHIFT+F2 in un file tipo MPC.cfg.

IMMAGINE DI RIFERIMENTO MPC

COMPRESSSIONE OGG VORBIS

Per comprimere in OGG la procedura è del tutto simile a quella precedente. Specificate il percorso per il vostro oggenc.exe e digitate la stringa dei parametri:

 -q 8 -t "%t" -a "%a" -l "%g" -N "%n" -d "%y" -G "%m" -c "Rip method=EAC secure" -o %d %s

Come sempre salvate il vostro file di configurazione OGG.cfg.

IMMAGINE DI RIFERIMENTO OGG

COMPRESSSIONE LOSSLESS MONKEY's AUDIO APE

Questa compressione è lossless, cioè comprimerà il vostro WAV senza perdita di qualità: decomprimendo otterrete lo stesso medesimo WAV. Vi consiglio l'uso di APE rispetto ad altri formati lossless perchè si è dimostrato davvero efficiente e veloce. Il procedimento comunque non cambia. Una sola precisazione: per poter sfruttare il tagging APE V2 dovrete puntare all'eseguibile wapet.exe che vi sarete precedentemente copiati nella directory di installazione di Monkey's Audio. Stringa dei parametri:

 %d -t "Artist=%a" -t "Title=%t" -t "Album=%g" -t "Year=%y" -t "Track=%n" -t "Genre=%m" mac.exe %s %d -c4000 

Salvate il vostro file di configurazione APE.cfg e sarete pronti a comprimere lossless.

IMMAGINE DI RIFERIMENTO APE

LINK CONSIGLIATI